musica

Le cantanti dichiaratamente femministe fanno tendenza

Le cantanti dichiaratamente femministe fanno tendenza

Pubblichiamo la traduzione di un articolo apparso su la-critica.org che tratta di rapper e cantautrici che si dichiarano apertamente femministe, sono artiste in lingua spagnola che mescolano senza timore ma, anzi, con fierezza e poesia, musica e militanza. Traduzione di Serbilla. Le cantanti dichiaratamente femministe fanno tendenza Di L Herrera Negli ultimi anni, sono comparse voci nuove e diverse nelle regioni dell’America… Read more →

Le sconfortanti dichiarazioni delle Malmaritate

Le sconfortanti dichiarazioni delle Malmaritate

Qualche settimana fa mi sono trovata a parlare con l’ennesima donna che si è dichiarata “non femminista”, perché lei è “per tutte le persone”. Sono sicura che a tant@ è capitato di sentirsi dire dalla propria interlocutrice, spesso una laureata, a volte addirittura una persona “di sinistra”, che lei non è femminista perché …il femminismo è un estremismo/è roba vecchia/non… Read more →

Consigli musicali militanti tematici: BDSM!

Consigli musicali militanti tematici: BDSM!

Depeche Mode – Master and Servant Domination’s the name of the game / In bed or in life / They’re both just the same / Except in one you’re fulfilled / At the end of the day. Eh già: perché almeno nel BDSM c’è piacere, e  soprattutto, consenso. Sfido chiunque a trovare un capo che chieda il permesso di comandare a bacchetta (comunque i Depeche… Read more →

Sardinia Reggae Festival: boicottiamo Capleton!

Sardinia Reggae Festival: boicottiamo Capleton!

Riportiamo e condividiamo il documento del Collettivu S’Ata Areste:   CAPLETON ARRIVA AL SARDINIA REGGAE FESTIVAL 2013 Al Sardinia Reggae Festival arriva Capleton, uno degli artisti di punta del panorama reggae mondiale, capace di distinguersi e primeggiare per il suo messaggio di odio verso gay e lesbiche e boicottato per questo in tutta Europa!!! Solo per fare qualche esempio, Capleton canta versi… Read more →

Qualche consiglio musicale militante #1

Qualche consiglio musicale militante #1

The Casual Terrorist – Michel Foucault is My Favourite Skinhead The Casual Terrorist vive in quel di Newcastle. Dice che beve troppo latte di soia al cioccolato, che è un artista a tempo perso, che gli piace leggere Foucault e che ama vedere poliziotti bruciacchiati. Qui il link per poter scaricare e/o acquistare canzoni ed album. Altre tracce consigliate: We… Read more →

Considerazioni lampo su sessismo e omotransfobia nella musica hip hop

Considerazioni lampo su sessismo e omotransfobia nella musica hip hop

Mi capita con una certa frequenza di sentir parlare dell’hip hop come di un genere musicale particolarmente disastroso dal punto di vista della giustizia sociale, e  mi rendo conto che  indubbiamente scorgere una quantità considerevole di aspiranti rapper che si comportano da carogne non aiuta certo a sfatare questo mito. In effetti, basta fare una passeggiata digitale sui canali Youtube… Read more →